Sconsigli di lettura

Anna Karenina

Anche domani entrerò in libreria, punterò agli espositori dei classici, e mi fermerò davanti a Lei, Anna Karenina. Tra le dite lascerò scorrere le mille pagine, i nomi dell’editore, del traduttore, il prezzo. Così nella mia testa ronzeranno i soliti borbottii: è caro, è lungo, è rilegato male, puzza di vecchio. Allora passerò davanti ai contemporanei freschi, luminosi come labbra di prima mattina.

continua a leggere…

Annunci