Quanto

Quanto vicino devi venire per potermi vedere.

Vedere tutto, anche la piega più intima.

Ogni errore a cui tento ogni giorno di rimediare.

E ogni più piccolo, piccolissimo desiderio.

Quanto vicino devi venire per vedere.

Vedere tutto.

Anche il risvolto più nero agganciato dietro ad ogni sorriso.

E tutte le melmose paure.

E le domande che non ho mai fatto.

E le cose che non ho mai detto.

E i sogni mai trasformati.

E i dubbi mai sbriciolati.

Quanto vicino devi venire per vedermi.

J.W.

nota: pure l’immagine è a cura di J.W.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...