Puppenspiel

Finalmente vado al cinema ieri.

Oh, due ore di oblio.

Dopo però devo pagare lo scotto.

Il cervello mi va a mille per un bel pezzo.

Tornando a casa penso alla mia vita come a uno spettacolo di marionette.

Di solito è un musical, e le note alte non le sbaglio mica mai nella mia testa.

Ma stavolta… stavolta mi rendo conto che per ogni porzione della giornata bisogna cambiare set.

Ed eccoci al lavoro.

Il sipario si apre sul teatrino, ma le marionette sono tutte ancora senza vita sul palco.

Ora si muovono poco, come se chi di solito manovra i fili, si stesse sgranchendo i muscoli a poco a poco.

Ma oggi è un giorno speciale, perché c’è il controllo dei grandi capi arrivati nella piccola ditta dalla grande città.

Le marionette si alzano piano e lentamente attraversano il palco.

Un campanello suona.

Si accendono improvvise le luci.

Immediatamente le schiene di pezza si drizzano e sorrisi massimi sono già pronti.

La porta si apre, altrettanti pupazzi ben panciuti e seri entrano ed ispezionano ogni angolo.

E le marionette, come in una danza studiata mille volte, si spostano con velocità senza scontrarsi o intralciarsi.

Portano libri e registri tra le mani, in perfetto equilibrio e quasi sembrano non sfiorare terra con le loro scarpine cucite.

Corrono, girano, saltano addirittura! Sguardo dritto, efficienti, sicuri, automatici.

Un disegno studiato alla perfezione nelle minime movenze che si incastra con ogni attore della scena.

E così si procede per tutti i minuti della visita; finché un’altra porta, dal lato opposto a quello della porta apertasi inizialmente, si riapre, i grandi capi in un attimo sono fuori.

Un campanello suona.

Le luci calano.

A riposo, marionette.

S.A.

Nota:  Foto di I.M.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...